Salta al contenuto principale

Cosenza, due donne in più nella giunta comunale
ma per la Ciarletta «non è ancora abbastanza»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

CATANZARO - «Apprendo della nomina di due assessore, Giulia Fresca e Loredana Pastore, al Comune di Cosenza. Malgrado la giunta non rispetti ancora la percentuale fissata dalla legge Delrio, pari al 40 percento e quindi quattro donne contro le tre attuali, non posso che apprezzare il parziale adempimento di quanto il Tar aveva già sancito il mese scorso con la sentenza di accoglimento del ricorso proposto come Consigliera regionale di parità».

Lo afferma, in una dichiarazione, la consigliera di Parità della Regione, Maria Stella Ciarletta. (LEGGI la sentenza del Tar e la replica del sindaco Occhiuto)

«In attesa - prosegue Ciarletta - di leggere il decreto di nomina, adottato in sostituzione di due assessori dimissionari, e valutare le successive attività come Ufficio, colgo l'occasione per fare i gli auguri di buon lavoro alle neo assessore».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?