Salta al contenuto principale

L’emozione di Maria la first lady
In aula anche la moglie di De Ruggieri

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

MAMMA e padre siciliani ma con origini materane.

«Era il destino»- ecco come inizia la piacevole chiaccherata con Maria Sinatra a pochi secondi dall’inizio del primo consiglio comunale di Matera dell’amministrazione guidata dal sindaco Rafaello De Ruggieri, suo marito.

Con grande serenità, una volta preso posto all’interno del salone dell’Auditorium in piazza del Sedile, la neo “first lady” della città racconta: «Stanotte non ho dormito per nulla. Sono molto emozionata. Sono sicura che quello di Raffaello sarà tutto un lavoro fatto col cuore. Anche la giunta, nonostante ci siano esponenti di vari partiti, io ne sono certa farà lo stesso. Mio marito mi ha sempre ribadito che per lui questa è una missione. Lui vuole aiutare i giovani nel poter svolgere il loro lavoro. L’unico modo sono gli investimenti sul posto. Raffaello del resto è abituato, dopo la scoperta della Cripta del peccato originale, dove io c’ero, insieme a mia cognata e a un amico che non c’è più».

Una premessa da donna innamorata: «Da premettere che lui è sempre stato così. Lo conosco da quando io avevo 13 anni e lui 21. Tra due anni festeggiamo il nostro 50esimo anniversario di matrimonio tutto basato su amore, fiducia, stima e tanta collaborazione». 

Poi la signora Maria ricorda il percorso e le tappe effettuate per ottenere i sostegni economici per la ristrutturazione della Cripta del peccato originale, rimarcando «l’importanza dei progetti che spingono poi le istituzioni ad investire».

Alla domanda inerente la cravatta indossata ieri mattina dal nuovo sindaco della città di Matera, la signora Maria ha risposto: «E’ un regalo e io gli ho solo consigliato di indossarla». Mentre lo dice, i suoi brillano. Inutile chiederle: “Signora Maria, lei oggi è  innamorata?” «Tanto! - risponde senza un attimo di esitazione - penso anche lui di me, me lo dice sempre».

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?