Salta al contenuto principale

Scopelliti: «Il Museo di Reggio riaprirà entro la fine dell'anno»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

REGGIO CALABRIA - Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, che ospita i Bronzi di Riace dovrebbe riaprire al pubblico «entro la fine dell’anno, a novembre o al più tardi dicembre». Lo ha annunciato il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, intervenendo a Unomattina. Il governatore ha quindi aggiunto che per l’occasione «stiamo ipotizzando un grande evento con i ministri Ornaghi e Barca». Il museo è chiuso dalla fine del 2009 per una ristrutturazione il cui costo, ha aggiunto Scopelliti, «è passato da 17 a quasi 32 milioni di euro». 

«Sarà un museo bellissimo, avveniristico, che darà un segno di grande novità nel Mezzogiorno. Un’opportunità per la città e la regione», ha poi sottolineato il governatore, ricordando che la sua realizzazione sarà possibile anche grazie a 6 milioni sbloccati di recente dal Cipe e a 5 milioni che la Regione ha deliberato e che stanzierà a breve. In merito ai Bronzi di Riace, che giacciono ormai da tre anni in una teca di Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria, in attesa che venga riaperto il museo, Scopelliti ha detto: «Sono per noi come il petrolio ma se arriveranno proposte interessanti per un loro trasferimento le valuteremo attentamente».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?