Salta al contenuto principale

Per il ventennale di nuovo in scena "Toghe rosse sangue"

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

CATANZARO - Una grande emozione ha percorso ieri sera l’Auditorium Casalinuovo di Catanzaro dove è andato in scena «Toghe rosso sangue», lo spettacolo di Francesco Marino scritto da Giacomo Carbone, ispirato dal libro omonimo di Paride Leporace, direttore del Quotidiano della Basilicata. Inserito nel programma degli spettacoli e dei concerti el Progetto Gutenberg, il testo è stato rappresentato nel ventennale della strage di Capaci ed ha suscitato nel pubblico una evidente partecipazione. Nelle prime file tutti i vertici della magistratura calabrese, a cominciare dal Procuratore Generale, il Presidente della Corte d’Appello, del Tribunale, decine di pubblici ministeri, tantissimi avvocati, e poi la gente comune, molti che avevano letto il libro di Leporace e che sono rimasti incollati alle sedie (nonostante i tanti trilli di telefonini lasciati ignominiosamente aperti) per i 65' della rappresentazione, prodotta e realizzata da Les Enfants Terribles. Alla fine grandi e convinti applausi per tutti, attori, Carbone e Leporace.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?