Salta al contenuto principale

Lega pro, il Cosenza blocca la Salernitana
La Vigor non riesce a superare l'Aversa

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

DUE pareggi chiudono la ventisima giornata del campionato di Lega pro delle squadre calabresi. Dopo il sofferto ma beneaugurante pareggio ottenuto dalla Reggina nella trasferta di Caserta e la sconfitta a tempo scaduto subita dal Catanzaro a Castellammare contro la Juve Stabia (LEGGI), infatti, il Cosenza e la Vigor Lamezia chiudono conquistando entrambe un punto i 90 minuti domenicali.

Ma se il risultato finale è per entrambe la conquista di un punto il peso specifico di questo punto appare profondamente diverso. Mentre la VIgor Lamezia, infatti, nella sfida interna contro la penultima in classifica Aversa Normanna non riesce a conquistare la vittoria rischiando addirittura di perdere (Scarsella al 49° minuto replica alla rete di Capua che al 26° aveva portato gli ospiti in vantaggio) il Cosenza riesce con una prova importante a fermare la Salernitana prima di questa giornata in vetta al campionato assieme al Benevento, un risultato che di certo infonde fiducia nei calabresi anche in virtù del miglioramento progressivo della posizione in classifica.

Per quanto riguarda la graduatoria generale il Catanzaro, malgrado la sconfitta, resta la prima delle squadre calabresi occupando l'ottava posizione con 30 punti a 13 dalla vetta occupata, come detto, dal Benevento. Più staccata la Vigor Lamezia, undicesima con 25 punti, che precede con due punti di vantaggio il Cosenza fermo a 23. L'ultima posizone è ancora occupata dalla Reggina con 10 punti.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?