Salta al contenuto principale

La Reggina vince il derby
E il Catanzaro esonera Sanderra

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

La Reggina si aggiudica il derby col Catanzaro battendo i giallorossi al “Granillo” per 3-1. La sconfitta costa la panchina all'allenatore del Catanzaro Sanderra esonerato dal presidente Cosentino. Con lui esonerato anche il collaboratore, e fratello del tecnico, Luca Sanderra. La squadra è stata affidata a Massimo D’Urso che si avvarrà della collaborazione di Carmelo Moro. In campo apre le marcature Viola al 42'. Nella ripresa il pareggio dei giallorossi con Razzetti. Col passare dei minuti però la formazione amaranto dilaga e va a segno due volte, prima con Di Michele (al 70') e poi con Maimone a sei minuti dalla fine.

Sconfitte le altre due calabresi del girone C di Lega Pro: la Vigor Lamezia torna sconfitta da Castellammare dove la Juve Stabia si impone per 4-2 segnando i due gol decisivi nei minuti di recupero. Bombani porta in vantaggio i campani alla mezz'ora. Sette minuti dopo l'intervallo è Di Bella a riportare in parità il risultato. Juve Stabia nuovamente in vantaggio con Ripa al 59' ma la Vigor non si arrende e centra il pareggio all'89' con Montella. Nell'extra time si consuma la beffa con i padroni di casa che vanno in gol prima con Nicastro e poi con Gomez.

Sconfitto anche il Cosenza: al San Vito passa il Benevento. Finisce 1-0 e il gol decisivo è di Agyei al 31'.

In serie B sabato il Crotone (LEGGI) era stato sconfitto 3-2 dalla Pro Vercelli

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?