X

Tempo di lettura < 1 minuto

ROMA (ITALPRESS) – “All’interno del sistema bancario è scontato avere canali diretti e non più fisici tra i diversi operatori o tra le banche e i clienti. Diamo per scontato avere procedure senza carta, ma dove veramente le tecnologie digitali possono fare la differenza è nel campo dei processi decisionali. Valutazioni del credito che prima erano impensabili ora sono facilmente affrontabili, o il monitoraggio dei rischi, che sono cose che rendono possibili servizi del tutto nuovi”. Lo ha detto il fondatore e Ceo di Illimity, Corrado Passera, nel corso del suo intervento all’interno della Milano Digital Week. “Se si fa un confronto tra uomo e macchina – ha spiegato – sulla potenza di calcolo semplice vincerà la macchina, ma appena passiamo alla creatività e sintesi interdisciplinare vince la persona. Nel nuovo mondo vinceranno banche che sapranno inventare paradigmi di funzionamento differenti. La banca, come la intendo io, non è un supermarket, perchè chi dà dei prodotti o dei servizi deve garantirne fino in fondo la qualità”. Per Passera “certamente siamo una delle primissime banche d’Europa full digital, full modular, full cloud e questo ci da una flessibilità pazzesca, ma guai se fosso only digital. Noi utilizziamo questi strumenti ma poi c’è l’aspetto human, professionale, di avere a che fare con delle persone, perchè quasi sempre il cliente ha bisogno di trovare dall’altra parte dello schermo un professionista”.
(ITALPRESS).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares