X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

PALERMO (ITALPRESS) – L’Atalanta sa solo vincere: vittima di turno la Sampdoria, mentre torna alla vittoria la Roma e vincono il Sassuolo a Bologna e il Torino nello scontro salvezza contro il Brescia.
La squadra bergamasca non conosce ostacoli, anche se contro la Sampdoria di Ranieri (espulso) fatica prima di riuscire a passare in vantaggio. Tocca a Toloi alla mezz’ora della ripresa segnare sugli sviluppi di un corner, poi Muriel arrotonda a 5′ dalla fine e regala tre punti preziosi agli orobici, ora – in attesa dell’Inter – terzi a -2 dalla Lazio seconda e -9 dalla Juve capolista contro cui giocano sabato sera.
La Roma trema all’Olimpico contro il Parma, in gol con Kucka su rigore, ma torna a vincere dopo tre ko di fila e raggiunge al quinto posto il Napoli. Nel finale di tempo è Mkhitaryan a permettere ai giallorossi di pareggiare. Poi nella ripresa, il sorpasso della squadra di Fonseca ad opera di Veretout.
Va al Sassuolo il derby contro il Bologna. Al Dall’Ara, i neroverdi passano in vantaggio al 41′ del primo tempo con Berardi. Nella seconda parte di gara, arriva il raddoppio grazie ad Haraslin che regala alla squadra di De Zerbi la terza vittoria di fila, anche se nel finale Barrow la riapre.
Alla fine il Torino la spunta sul Brescia e si allontana dalla zona calda della classifica. Rondinelle in vantaggio al 21′ con Torregrossa dopo una buona supremazia territoriale dei granata. In avvio di ripresa, arriva la rete del pari con Simone Verdi (deviazione di Mateju), poi passano solo 10′ e Belotti porta in vantaggio la squadra di Longo. Nel finale arriva la terza rete di Zaza.
(ITALPRESS).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares