X
<
>

Condividi:

BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Seat, nell’ambito del proprio impegno per un’innovazione costante, ha recentemente trasformato il suo Centro Sviluppo Prototipi (CPD) situato nel cuore dello stabilimento di SEAT a Martorell. Un nuovo edificio di oltre 3.000 m2 ha permesso di unificare in un’unica area tutti i processi e attività che precedono la produzione in serie di nuovi modelli. Questo spazio vanta applicazioni di realtà virtuale nei nuovi impianti di lavorazione e un’ampia area per progetti di manifattura additiva (Additive manufacturing) nel nuovo laboratorio 3D Printing Lab. Il centro si distingue per la presenza di stampanti tecnologiche all’avanguardia con cui vengono stampati componenti di ultima generazione per lo sviluppo di prototipi e modelli di pre-serie, in vista di futuri lanci.
La nuova struttura comprende inoltre la sala Design for Manufacturing, dove diverse aree dell’azienda, tra cui R&D, qualità, processi e produzione, collaborano con gli oltre 250 professionisti del Centro Sviluppo Prototipi per analizzare e migliorare il prodotto già dalle primissime fasi della concettualizzazione.
Questa collaborazione è fondamentale per ridurre e migliorare i tempi di lancio delle auto e promuovere l’efficienza nei processi e nella gestione delle risorse. Per questo vengono implementate nuove tecnologie come la realtà virtuale, simulando processi di produzione di massa, stampa 3D e altre tecnologie che caratterizzano l’Industria 4.0. Sempre nell’ottica di adattarsi a un contesto fortemente segnato dal cambiamento e per affrontare con successo la trasformazione digitale dell’azienda, nel 2019 SEAT ha annunciato la creazione di un centro di sviluppo software. Ora, un anno dopo l’avvio, SEAT:CODE – la “digital machine” di SEAT – trasferisce la propria sede sulla Rambla, nel cuore di Barcellona.
Seat:Code è stato creato con l’ambizione di guidare la trasformazione digitale dell’azienda e aumentarne l’efficienza attraverso la digitalizzazione dei processi, rafforzando al contempo i modelli di business attorno ai concetti di mobilità, connettività e digitalizzazione dell’auto. SEAT:CODE si è convertito così in un pilastro strategico e contribuirà a spingere la trasformazione verso un’azienda fortemente focalizzata sul software, oltre sull’hardware.
Dalla sua creazione, Seat:Code ha progressivamente assunto professionisti dello sviluppo software e, nei prossimi mesi, ne assumerà altri 100, fino a raggiungere un organico di 150 collaboratori che si dedicheranno alla guida della trasformazione digitale dell’azienda e alla creazione di applicazioni e soluzioni digitali per promuovere Seat e Cupra, oltre a definire soluzioni digitali per il Gruppo Volkswagen.
(ITALPRESS).

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA