X
<
>

Condividi:

MONTREAL (CANADA) (ITALPRESS) – Camila Giorgi entra nella storia del tennis italiano vincendo il “National Bank Open”, torneo WTA 1000 dotato di un montepremi di 1.835.490 dollari che si è concluso sul cemento di Montreal (ad anni alterni con Toronto), in Canada. E’ la seconda italiana di sempre a vincere un torneo di questa categoria dopo Flavia Pennetta ad Indian Wells 2014 (Schiavone a Mosca 2005 ed Errani a Roma 2014 si erano invece fermate in finale). Nella sfida per il titolo la 29enne di Macerata, numero 71 del ranking – per la prima volta approdata all’ultimo atto in un “1000” – ha sconfitto per 6-3 7-5, in un’ora e quaranta minuti di partita, la ceca Karolina Pliskova, numero 6 del ranking e quarta testa di serie, battuta per la terza volta in questo 2021. Nel bilancio dei precedenti la 29enne di Louny era in vantaggio per 5-3 sulla marchigiana che però aveva vinto le due sfide giocate in questo 2021: al primo turno sull’erba di Eastbourne e negli ottavi ai Giochi di Tokyo, sul cemento. In avvio Pliskova ha avuto un momento di difficoltà già nel terzo gioco dove ha annullato due palle-break, la prima con un ace e la seconda con un servizio vincente (2-1).
Nel sesto gioco è stata la Giorgi a salvarne una al termine di uno scambio mozzafiato (3-3) e in quello successivo, alla seconda opportunità, ha strappato la battuta alla ceca che ha sfogato tutta la sua frustrazione sulla malcapitata racchetta, rimediando anche un “warning”. Giorgi ha confermato il vantaggio (5-3) e poi con un secondo break ha incamerato il primo set (6-3) con il quarto game consecutivo. In avvio di secondo parziale l’azzurra ha allungato a cinque la striscia di giochi vinti ma Pliskova ha fermato l’emorragia dopo aver annullato una delicatissima palla-break (1-1). In un quarto game dove la marchigiana ha lanciato la racchetta verso la rete, gesto assolutamente insolito per lei, è arrivato anche il break (3-1) per l’azzurra (doppio fallo seguito da un rovescio in rete della ceca) che però con due doppi falli di fila ha restituito immediatamente (3-2). Le due hanno lottato spalla a spalla, senza concedere troppo sui rispettivi turni di servizio poi nel dodicesimo gioco Pliskova ha pagato la tensione contro una Camila scatenata che ha chiuso 7-5. Trattenendo a stento le lacrime.
Grazie ai punti incamerati la Giorgi farà un bel balzo nel ranking e sarà numero 34, nemmeno troppo lontano dal best ranking (numero 26 datato 22 ottobre 2018). “E’ stato incredibile, sono molto fiera di quello che ho ottenuto questa settimana anche se non mostro tanto le mie emozioni”, ha detto Giorgi in conferenza stampa dopo la vittoria. “Penso sia il risultato di tutto il lavoro che ho fatto con mio padre, che è anche il mio allenatore, in questi anni – ha aggiunto -. Ero sicura, e anche lui era sicuro, che prima o poi questo giorno sarebbe arrivato perchè ultimamente stavo giocando molto bene. Sono diversi mesi che gioco ad altissimo livello. Ho lavorato tutta la vita con mio padre, lavoriamo ore e ore in campo insieme: i risultati dovevano necessariamente arrivare. Io ci credevo e lui anche. Questa settimana è stata incredibile, sono felicissima di questo regalo. Lo dedico a lui, perchè ho raggiunto questo risultato grazie alle tante ore che ha consacrato a me. Quando ti dedichi interamente al lavoro, qualcosa di buono ti succederà, no?”.
(ITALPRESS).

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA