X
<
>

Condividi:

BOLOGNA (ITALPRESS) – Le “Fere” fanno male al Bologna. La Ternana, neopromossa in B, espugna il Dall’Ara e accede ai sedicesimi di Coppa Italia eliminando il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Il finale è eloquente: 4-5 per gli ospiti che sbagliano anche un calcio di rigore e che soltanto sull’1-5 hanno sofferto contro i più quotati avversari. Dopo un primo tentativo di Orsolini, già al 6° gli umbri di Lucarelli passano con la rete di Agazzi che ruba palla a centrocampo e mette dentro dalla distanza. Lo 0-2 potrebbe arrivare quattro minuti dopo, ma Donnarumma spedisce il rigore sul palo. Poco dopo l’ex Brescia si fa perdonare mettendo dentro di testa al 21°. Ci prova Dominguez, al 38°, a riaprire il match dimezzando lo svantaggio, ma due minuti dopo il Bologna incassa l’1-3 siglato da Peralta con una conclusione dalla distanza.
Il pubblico rumoreggia, ci si aspetta la rabbia del Bologna e invece dopo 9 minuti la Ternana è sull’1-5 grazie al rigore siglato dall’ex Falletti (50°) e alla doppietta di Peralta (54°).
Sembra un match finito e invece a non finire sono le sorprese perchè adesso sì, arriva la reazione del Bologna: al 56° segna Arnautovic, al 58° Soriano e, al 76°, arriva il 4-5 di Orsolini. Barrow è il più pericoloso dei suoi, all’88° Sorensen respinge la sua conclusione sulla linea, un minuto dopo è Iannarilli a negargli il gol. Anche nei minuti di recupero il portiere rossoverde è deciviso. Finisce 4-5, Bologna a casa, Ternana ai sedicesimi contro il Venezia.
(ITALPRESS).

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA