X
<
>

Condividi:

ROMA (ITALPRESS) – Nuova 508 Peugeot Sport Engineered apre la porta ad un nuovo modo di concepire le prestazioni, grazie al sapiente sfruttamento delle potenzialità date dall’elettrificazione e facendo ricorso al grandissimo bagaglio di esperienza nelle gare. Cinque differenti modalità di guida per sfruttare la sofisticata tecnologia Hybrid4, tra cui spicca la modalità Sport in cui l’auto eroga il massimo della potenza, 360 CV. I tanti anni di esperienza nelle corse hanno permesso di adottare una logica di funzionamento del powertrain molto simile a quella adottata in gara, così da non permettere alla batteria di scaricarsi completamente e mantenere inalterato il piacere di guida e le grandi prestazioni. Un’auto capace di forti sensazioni grazie all’erogazione combinata dei due motori elettrici e del motore endotermico. In aggiunta alla potenza ragguardevole, anche la coppia massima è garanzia di grandi prestazioni, grazie alla presenza di 520 Nm che, uniti ai 360 CV permettono di coprire lo 0-100 in appena 5,2 secondi. Come detto, 508 PSE è una ibrida plug-in e questo significa anche poter viaggiare in puro elettrico per diverse decine di km. Troviamo quindi presente la modalità di guida Electric che regala un’autonomia in grado di raggiungere i 42 km nel rigoroso ciclo Wltp e con velocità massima di 140 km/h. Una nuova soglia di benessere, nel nome delle zero emissioni ma comunque con una potenza complessiva di 140 CV che portano zero vibrazioni e la magia del silenzio a bordo. La modalità 4WD punta invece a spostare l’enfasi sulla motricità che beneficia della trazione permanente sulle 4 ruote, grazie alla presenza di un motore elettrico sull’assale posteriore. La ripartizione della coppia avviene tra i due assi, per una serenità di guida che si rapporta in maniera evidente alla maggiore sicurezza su fondi a scarsa aderenza. La modalità di guida Comfort si distingue per un setup che punta a coccolare gli occupanti grazie ad ammortizzatori meno frenati e maggiormente propensi a smussare le asperità della strada e il powertrain è settato per funzionare in modalità ibrida, sfruttando l’azione individuale o sinergica dei 3 propulsori di cui è dotata l’auto, per realizzare la combinazione più efficiente in funzione del contesto di guida e delle prestazioni che si chiedono istante per istante all’auto. Questa modalità di utilizzo del powertrain è presente anche nel settaggio Hybrid, ma con le sospensioni impostate su un livello intermedio in termini di assorbimento, per frenare maggiormente i movimenti della scocca e offrire maggior appagamento alla guida.
(ITALPRESS).

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA