X
<
>

Condividi:

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Buona la prima per Jasmine Paolini agli Us Open, quarto e ultimo Slam stagionale in corso sui campi in cemento di Flushing Meadows, a New York (57.500.000 di montepremi, nuovo record). La 25enne di Castelnuovo di Garfagnana, numero 99 del ranking, ha battuto 6-3 6-4 in appena 66 minuti la kazaka Yaroslava Shvedova, numero 452 WTA, in gara con il ranking protetto. Al secondo turno la Paolini dovrà vedersela contro la bielorussa Victoria Azarenka. Tra le favorite nessun problema per Naomi Osaka ed Elina Svitolina: la giapponese, terza testa di serie, ha sconfitto 6-4 6-1 la ceca Bouzkova mentre l’ucraina, quinta favorita del seeding, ha superato 6-2 6-3 la qualificata canadese Marino. Ha perso un set, invece, la bielorussa Aryna Sabalenka, testa di serie numero 2 del torneo: 6-4 6-7(4) 6-0 il punteggio finale contro la Stojanovic.
Nel torneo maschile debutto molto sofferto per Stefanos Tsitsipas. Il greco, terzo favorito del torneo, ha dovuto rimontare per due volte un set di svantaggio all’ex numero uno Andy Murray, annullando anche due set point nel tie-break del secondo parziale e finendo per vincere 2-6 7-6(6) 3-6 6-3 6-4. Nessun problema invece per Daniil Medvedev: il russo, testa di serie numero 2, ha battuto in tre set, 6-4 6-3 6-1, il francese Richard Gasquet. Oggi debuttano i dieci italiani presenti nel tabellone principale, guidati dal top 10 Matteo Berrettini, sesto favorito a New York, che sfiderà il francese Chardy.
(ITALPRESS).

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA