X
<
>

Condividi:

Consiglio comunale straordinario a Roccabernardo contro la discarica prevista nelle loclaità Terrate Terratelle. L’appuntamento è fissato per oggi alle diciassette e il sindaco del cenro del Marchesato, Vincenzo Pugliese, ha invitato i comuni limitrofi, i sindacati, i partiti e tutte le associazioni ambientaliste. a spiegare le ragione dell’iniziative è proprio il primo cittadino, “L’impianto – spiega – ricade in un’area gravata da vincoli ambientali e idrogeologici, già individuata già come Zps e Sic, a vocazione agricola e zootecnica prossima, altresì, alle falde acquifere del fiume Tacina”. La paura più grande, dunque, è che la zona diventi una pattumiera non solo del Crotonese ma di tutta la Calabria del Nord. Nel contempo il sindaco di Cutro, Slavatore Migale, ha chiesto un incontro con il commissario regionale, Goffredo Sottile, per esporre le ragioni del dissenso verso la discarica di Terrate Terratelle. E intanto non si dimentica la manifestazione di protesta del prossimo 29 settembre preannunciata dall’assessore all’Ambiente, Carletto Squillace, che si posizionerà al bivio Lenze con un gazebo informativo. Se ieri, quindi, sembrava dovesse essere solo le ultime notizie danno per certa la presenza di tutta la giunta comunale di Cutro.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA