X
<
>

Condividi:

Provenza ha provato gli schemi offensivi nel consueto test match contro gli Allievi Nazionali di Rosario Salerno. Nel primo tempo della gara il tecnico salernitano ha sperimentato une divrsa formazione che prevedeva dinanzi alla difesa a quattro un centrocampo schierato a tre. Decisamente buoni i movimenti del trio offensivo e di un certo spessore si sta anche dimostrando il giovane Mangiacasale che si sta ritagliando un buono spazio nella formazione giallorossa. Il risultato finale è stato di 6 a 0 con marcature di Berardi, Caputo, Zaminga, doppietta di Diarrà e Marchano. Ancora fermo Antonio Montella il cui recupero anche contro la Scafatese sembra assai lontano, invece sta riprendendo confidenza col pallone Cardascio che potrebbe essere disponibile già nella gara di domenica prossima col Monopoli. Chi, invece, sin dall’inizio dell’anno si sta rivelando in gran forma è Ivano Ciano che è spesso tra i migliori in campo. Egli sostiene che rispetto all’anno passato c’è molta più tranquillità nell’ambiente e che la Scafatese è un’avversario insidioso.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA