X
<
>

Condividi:

Erano davvero tanti i ragazzi che hanno deciso di sfilare per le strade della città. Per qualche ora hanno persino bloccato il centro. A indurli a una presa di posizione così forte, non solo il decreto “nudo e crudo” stilato dal ministro Gelmini ma anche la carenza di aule. La richiesta avanzata a suon di cori e striscioni è relativa di nuove strutture con uno slogan su tutti: “lotta senza paura”. Gli studenti sono stati poi ricevuti nella sede della Provincia dal presidente Iritale (nella foto), il quale ha assicurato il proprio interessamento alla vicenda.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA