X
<
>

Condividi:

La riorganizzazione del sistema di smaltimento dei rifiuti urbani in Calabria è stato al centro di due incontri a Roma del presidente della Regione, Agazio Loiero e i sottosegretari Gianni Letta e Guido Bertolaso, in vista della scadenza, a dicembre, del commissario all’emergenza ambientale. «Abbiamo concordato le linee generali su come procedere nei prossimi mesi – ha dichiarato il presidente Loiero – al fine di migliorare la situazione generale nel settore ambientale ed attivare nei tempi dovuti le nuove discariche per i rifiuti, che sono già in fase di realizzazione. L’emergenza del settore, dovuta in gran parte alla forzata chiusura dell’impianto di Crotone, è sicuramente risolvibile con l’impegno di tutte le istituzioni. Oggi ho riscontrato un positivo clima di collaborazione e la piena volontà di concordare le future scelte». «Con la Presidenza del Consiglio e con la Protezione Civile – ha concluso Loiero – siamo sulla stessa lunghezza d’onda e perseguiamo lo stesso obiettivo: portare la Calabria fuori dalla decennale emergenza ambientale»

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA