X
<
>

Condividi:

Quanto vale il talento nel lavoro, nello studio, nella vita? Poco, a giudicare dalle inchieste dell’ Università di Messina, dove il rettore è stato rinviato a giudizio insieme ad altre 22 persone dell’ateneo. O a quella di Cosenza, al
centro di un’indagine giudiziaria per falsi progetti finanziati con i soldi europei. Gli studenti dell’Onda in questi giorni hanno avanzato le loro proposte per uscire dalla logica di parentopoli che regna nelle Università, dove il familismo sembra il metodo più sicuro e più efficace per fare carriera o per vincere un concorso. Il futuro che mi merito è il titolo della puntata di Annozero
di stasera,alle 21.00 su Raidue. Il programma di Michele Santoro sarà dedicato proprio al futuro dei giovani e alla difficoltà di superare la logica parentale, ascoltando le proposte degli studenti. L’inchiesta avrà al centro l’Università di Messina, mentre Sandro Ruotolo darà voce agli studenti di Cosenza. Ospiti in studio Luca Barbareschi del Pdl, l’architetto Massimiliano Fuksas e il professor
Roberto Perotti, dell’Università Bocconi di Milano.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA