X

Tempo di lettura < 1 minuto

«Dopo il grave episodio avvenuto nell’Istituto Darwin di Rivoli, è allarme sicurezza nelle scuole, anche in Calabria. Da tempo il nostro Istituto ha considerato il problema ed a tale scopo ha stanziato nel corso del triennio 2007/2009 100 milioni di euro da destinare alle scuole in ambito nazionale». È quanto afferma, in una nota, il direttore dell’Inail Calabria, Mario Lo Polito. «In Calabria – aggiunge – diverse scuole, grazie ai finanziamenti dell’Inail, potranno beneficiare di miglioramenti legati all’adeguamento delle loro sedi alla normativa in materia di sicurezza. I progetti di adeguamento finanziati interessano molte scuole dislocate nelle diverse province della Regione, per un totale regionale in termini di budget di un milion e 655 mila euro. A breve, peraltro, è previsto un ulteriore bando con le medesime finalità».
«Oltre ai casi di sicurezza legati agli edifici – afferma ancora Lo Polito – va anche considerato che nelle scuole si verificano infortuni per altre cause. I dati per la Calabria per il 2007, a tale proposito, riferiscono che gli insegnanti maschi che hanno subito infortuni sono stati 78; le insegnanti femmine 411; gli studenti maschi 1.161e le studentesse femmine 763. La natura più frequente dell’infortunio – conclude il direttore dell’Inail Calabria – si individua nella lussazione agli arti sia inferiori che superiori».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares