X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

La Guardia di finanza di Palmi, a conclusione di una indagine a Delianuova, nel Reggino, ha sequestrato, all’interno di un deposito di prodotti per la casa, abilmente occultati tra gli stessi, diversi tipi di artifizi pirici, per un peso complessivo pari a 1.190 chilogrammi. Il materiale esplodente è stato sottoposto a sequestro ed il titolare denunciato alla Procura della Repubblica di Palmi, per detenzione di fuochi artificiali di non libera vendita senza la prescritta licenza prefettizia e per omessa denuncia all’autorità della detenzione di materiale esplodente.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA