Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Un giovane di 28 anni, Antonio Iannello, idraulico, noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dagli agenti di una volante della polizia di Stato di Vibo con l’accusa di violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e lesioni personali ai danni di due vigili urbani. Il tutto a seguito di una notifica da parte degli agentimmunicipali di un avviso di contravvenzione avvenuto nel pomeriggio di ieri nella città capoluogo. Per tutta risposta, il giovane si sarebbe recato al comando della polizia municipale e dopo aver sfogato la sua ira contro gli arredi, si è scagliato contro due vigili che cercavano di calmarlo, aggredendoli e procurando loro delle lesioni, dopodichè si è dileguato. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra volante della questura diretti dal commissario Aniello Ingenito, che lo hanno rintracciato nella sua stessa abitazione e tratto in arresto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •