Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Due fratelli di Francica nel Vibonese, Michele Silvano Mazzeo, di 38 anni, e Francesco Mazzeo, di 29, sono stati arrestati dalla polizia con l’accusa di essere i responsabili dell’aggressione e del ferimento a coltellate del titolare di un’officina meccanica, D.M., di 44 anni.
Il ferimento risale a ieri pomeriggio, quando i fratelli Mazzeo si sono recati nell’officina per chiedere la consegna di un’automobile che il meccanico aveva in custodia.
Dopo essersi rifiutato, l’uomo è stato dapprima colpito dai due fratelli con un tubo di metallo e poi accoltellato. Il meccanico ha subito lesioni per le quali è stato medicato presso l’ospedale di Vibo Valentia.
La descrizione alla Squadra mobile di Vibo Valentia dei suoi aggressori da parte della vittima ha portato poco dopo al loro arresto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •