Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Il corpo di un uomo residente ad Isca sullo Ionio è stato rinvenuto questa mattina in una scarpata nei pressi della strada che collega i centri abitati di Isca e Badolato. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l’uomo sarebbe stato investito da un’autovettura probabilmente nella tarda serata di venerdì, ma l’automobilista, non si era accorto di aver travolto una persona. Stamattina la scoperta del cadavere e l’individuazione dell’automobilista, che tra poco sarà sentito dal sostituto procuratore Francesco De Tommasi. Sul posto, per i rilievi del caso e per la ricostruzione dell’esatta dinamica dei fatti, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Soverato, lo stesso magistrato ed il medico legale dell’Università di Catanzaro Federica Colosimo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •