Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Potrebbe essere di un pensionato di origini calabresi l’uomo trovato carbonizzato nel pomeriggio di oggi in un’auto completamente avvolta dalle fiamme in una stradina tortuosa che si inoltra tra campi e boschi di Cislago, non lontano dal cimitero, nel Varesotto.
I carabinieri della compagnia di Saronno sono risaliti al proprietario della Passat attraverso la targa che le fiamme hanno solo parzialmente distrutto.
Contattata la famiglia, del 62enne nato in Calabria ma residente a Cislago non vi è traccia e i congiunti avrebbero riferito dettagli che sembrano portate a un suicidio attuato con un gesto terribile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •