Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Ultimo giorno di riposo per il Crotone prima della doppia sfida con l’Arezzo in programma fra una settimana. Al momento Moriero può contare sulla rosa al netto di due elementi, vale a dire Concetti e Paponetti. Al di là dell’aspetto tecnico, la sfida tra rossoblù e granata metterà di fronte due squadre (e due società) il cui futuro dipenderà in larga parte proprio dall’esito di questi play off. Dell’Arezzo si sa: aver mantenuto il telaio della squadra retrocessa dalla serie
B per due stagioni di fila ha pesato notevolissimamente sui bilanci. Il Crotone, dal canto suo, sta vivendo una stagione di ineguagliabile problematicità. La società va avanti stringendo i denti: ha ridotto i costi all’osso, si è privata del contributo di calciatori importanti senza i quali è riuscita lo stesso a rimanere in alto ma la cui partenza ha ridotto le possibilità di scelta di Moriero abbassando la competitività. La promozione rimetterebbe a posto molte cose, soprattutto a livello economico, ma prima bisogna conquistarla, e non sarà facile.
Nel caso non arrivasse bisognerebbe affrontare la prossima stagione senza molti dei giocatori e quasi certamente con un altro allenatore, dato che Moriero fa gola a molti e difficilmente accetterebbe un’altra stagione d’incertezza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •