X
<
>

Condividi:

E’ Crotone la provincia italiana con la maggior percentuale di guidatori a cui è stata sospesa la patente per esaurimento dei punti a partire dal primo luglio 2003, data nella quale è entrata in vigore la riforma. Il dato emerge da un’indagine del ministero delle Infrastrutture. Finora a Crotone sono state «azzerate» 668 patenti, lo 0,71 per cento del totale. Al secondo posto c’è Reggio Calabria, dove la percentuale è dello 0,67 per cento (2.160 patenti). La provincia calabrese più virtuosa è Catanzaro, che si colloca all’88/mo posto (sui 103 capoluoghi italiani), con 103 punti decurtati.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA