Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

I carabinieri del Noe hanno trovato ottantamila metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi depositati abusivamente in un’area dell’aeroporto di Reggio Calabria e hanno denunciato l’amministratore unico della Sogas, la società di gestione dell’aeroporto reggino, Pasquale Bova, con l’accusa di deposito incontrollato di rifiuti.
Questi erano costituiti, in particolare, da residui di asfalto risultanti dai lavori di rifacimento della pista eseguiti nel 2004 ed erano in parte coperti con vegetazione spontanea.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •