X
<
>

Condividi:

Il 19 maggio scorso, a Crosia, Antonio Comite, di 42 anni, aveva ferito con tre colpi di pistola al volto la presunta amante del padre. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri all’alba di oggi a Roma, dove risiede.
La donna ferita, Sandra Vituzzi, di 49 anni, ricoverata in un primo tempo in ospedale con prognosi riservata, successivamente si è ripresa.
Comite è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Rossano su richiesta della Procura della Repubblica.
Secondo quanto hanno riferito i carabinieri, Antonio Comite avrebbe tentato di uccidere Sandra Vituzzi per vendicare l’onore della madre, esasperata per la relazione extraconiugale del marito, ormai settantenne.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA