X
<
>

Condividi:

Un dipendente del comune di Roggiano Gravina è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri con l’accusa di abuso d’ufficio e omissioni di atti d’ufficio.
Nel corso delle indagini sulla mancata emanazione della graduatoria per l’assegnazione di alcuni appartamenti di edilizia popolare, i militari hanno scoperto che la commissione circondariale dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale pubblica (Aterp), deputata all’approvazione della graduatoria provvisoria stilata dagli uffici comunali, aveva restituito due volte gli atti al Comune di Roggiano Gravina, avendo riscontrato inesattezze e irregolarità.
I carabinieri hanno successivamente accertato che il dipendente comunale denunciato aveva accettato un’istanza presentata oltre i termini previsti, respingendo tutte le altre che erano arrivate in ritardo.
Le indagini proseguono per accertare se siano stati posti in essere altri comportamenti illegali e se vi siano responsabilità a carico di altre persone.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA