X
<
>

Condividi:

La polizia amministrativa della Questura di Reggio Calabria ha denunciato all’autorità giudiziaria tre venditori ambulanti per gioco d’azzardo.
Il provvedimento è stato assunto nel contesto di una serie di controlli amministrativi nel luna park allestito nella zona del Tempietto della città dello Stretto in occasione delle feste patronali.
I tre ambulanti, di 56, 47 e 32 anni, avevano allestito bancarelle per il gioco dei dadi, «attrezzati mediante un tablò in plastica con i quattro assi simbolo del poker, fiches per le puntate e dadi, anche queste recanti sulle sei facce il simbolo del poker». L’attrezzatura è stata sequestrata.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA