X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Istituire un registro tumori. La richiesta è emersa nel corso della riunione della Commissione consiliare ambiente del comune di Crotone, e si rivolge all’azienda sanitaria provinciale. Al tavolo, oltre ai componenti dell’organismo consiliare, ha partecipato il direttore generale dell’Asp di Crotone, Domenico Scuteri (in foto).
Gli interventi sono stati «tutti incentrati – è scritto in una nota- prioritariamente sulla necessità di istituire il registro tumori in città evidenziando che altri contesti dove forte è il tasso di inquinamento ambientale come ad esempio Bari o Taranto si è proceduto in merito».
Il direttore generale Scuteri «ha chiarito – riporta ancora la nota – che per il registro tumori è stata stipulata apposita convenzione con l’azienda sanitaria provinciale di Cosenza in quanto l’Oms ha stabilito che per l’istituzione del registro tumori è necessario che il territorio abbia una popolazione di almeno 250.000 abitanti e che proprio in seguito alla riunione tenutasi a Napoli lo scorso luglio sono state concordate con Cosenza le linee guida del lavoro da attuare. Scuteri ha inoltre riferito alla Commissione che le statistiche annuali sono tenute dalla Regione».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares