X
<
>

Condividi:

La decisione è stata presa dallo staff della manifestazione e dal direttore artistico, Giulio Pignataro (in foto), «dopo il rifiuto, da parte della Giunta comunale di Altomonte – è detto in un comunicato – di supportare con il contributo di settemila euro l’edizione 2009 dell’Altomonte Rock Festival del 2009, nonostante sia stato l’unico dei festival esistenti al secondo posto come festival storici di Altomonte.
I motivi che hanno portato a questa decisione la Giunta di Altomonte non riguardano sicuramente scelte economiche, visto che sono stati spesi oltre duecentomila euro per la stagione 2009 per altri festival alla sola prima edizione. La stessa Giunta, dopo ripetute sollecitazioni, non ha intenzione di dare spazio al mondo musicale Calabrese, italiano e internazionale, ma soprattutto alla kermesse rock creata ad hoc nove anni fa per dare uno spazio ai giovani emergenti. Che fine ha fatto l’interessamento precedente di questa Giunta che prima osannava e adesso non rimembra?».
«Grazie a tutti quelli che hanno creduto in me e nell’iniziativa che ha trovato spazio – afferma Pignataro – in ogni angolo d’Europa tranne che in questa parte della Calabria dove niente è cambiato. Prometto ai tantissimi amanti della musica che se ci sarà un’altra amministrazione in Calabria che realmente vorrà dare spazio ai giovani e al mondo musica senza frottole, allora la decima edizione dell’Altomonte Rock Festival si farà anche nella mia città, da me tanto amata».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA