X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

di Pietro Scognamiglio

UN fiore tra le macerie del Potenza Sport Club. Ieri pomeriggio Umberto Nappello era a San Siro, seduto sulla panchina del Palermo al fianco di Delio Rossi con il giaccone lungo fino ai piedi a coprire la sua maglia numero 13. Non ha avuto la soddisfazione dell’esordio, ma l’abbraccio di Nocerino, dopo l’illusorio 0-2 per i rosanero, è stato tutto per lui. L’attaccante tascabile napoletano, classe ’91, evidentemente si fa voler bene. In estate ha ottenuto lo svincolo dopo l’esclusione della società rossoblu tra i professionisti (14 presenze in due stagioni di Prima Divisione) ed è stato tesserato con un contratto quadriennale dal Palermo dopo un periodo di prova. E’ diventato sin da subito un punto di forza della Primavera allenata da Paolo Beruatto, che Delio Rossi segue con enorme attenzione. Al punto che il tecnico romagnolo non ha esitato a sceglierlo quando gli infortuni (Pinilla e Hernandez) e la cessione di Maccarone alla Samp hanno ridotto all’osso il suo reparto offensivo. La prima convocazione in campionato è arrivata per Cagliari a inizio 2011, ma Umberto è finito in tribuna. Ieri il debutto in panchina, tappa intermedia verso l’esordio in serie A che Nappello continuerà a inseguire dando il massimo con la Primavera.

BASKET – Week end sfortunato invece per un altro protagonista dello sport potentino di qualche stagione fa. Giampaolo Di Lorenzo, il coach che ha portato in A Dilettanti la Potenza ’84, è stato esonerato dalla panchina della Libertas Forlì, impegnata nella lotta per la salvezza in Legadue, categoria da lui stesso conquistata nella passata stagione alla guida del quintetto romagnolo. Forlì nell’anticipo di venerdì trasmesso da Rai Sport ha perso 100-91 il derby di Rimini. Al posto di Di Lorenzo è stato presentato oggi Nenad Vucinic, allenatore serbo che guida anche la nazionale della Nuova Zelanda. La Libertas condivide l’ultimo posto in classifica con San Severo, a quattro punti dalla quota salvezza.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA