X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

A causa del mancato arrivo dall’estero di un componente, i circa cinquemila operai dello stabilimento di Melfi della Fiat – che producono la “Punto Evo” – sono «senza lavoro» dal turno delle 22 di stasera e per i primi due turni di domani. Lo si è appreso da fonti sindacali e la notizia è stata confermata dall’azienda. Il componente che non è arrivato in fabbrica riguarda l’impianto del carburante (i tubi per l’olio die freni). La condizione di «senza lavoro» prelude di solito ad una richiesta successiva dell’azienda di cassa integrazione per gli operai.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA