X
<
>

Condividi:

Un operaio di 24 anni, Stefano Guarascio, originario di Santo Stefano di Rogliano (Cs) è morto stamani in un incidente sul lavoro in località Germaneto, a Catanzaro. Secondo le prime notizie, l’uomo stava lavorando su un ponte della nuova strada che collega la statale 106 ionica con la trasversale dei Due Mari quando è caduto nel vuoto. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare la morte. Le indagini sono condotte dai carabinieri. L’operaio era dipendente della ditta Piano Lago calcestruzzi, di Figline Vigliaturo (Cs). Insieme ad alcuni colleghi stava facendo una colata di cemento quando, per motivi che non sono stati ancora accertati, è precipitato nel vuoto facendo un volo di circa 18 metri. Il tratto dove è accaduto l’incidente mortale è stato posto sotto sequestro.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA