X
<
>

Condividi:

I Carabinieri della Compagnia di Rende (Cs), supportati dalle unità cinofile antidroga del G.O.C. di Vibo Valentia, hanno notificato otto misure restrittive della libertà personale ed effettuato numerose perquisizioni domiciliari. Si tratta di 7 arresti e di un divieto di dimora. In particolare i provvedimenti hanno riguardato persone di Lattarico, Pedace e Montalto Uffugo, tutti incensurati, per i reati di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente tipo hashish ed, in alcuni casi, cocaina. L’operazione è stata chiamata in codice «Babeis». Le persone finite in carcere sono Agostino Forte, 27 anni, e Daniele Guido, 20, entrambi residenti a Lattarico. Agli arresti domiciliari si trovano Diego Perna, 21enne, residente a Lattarico; Marco Lucanto, 21 anni, residente a Pedace; Valentino Sganga, 26enne, residente a Lattarico; Francesco Sganga, 31enne, residente a Lattarico; Giuseppe De Cicco, 41enne, residente a Montalto Uffugo. Il divieto di dimora a Lattarico riguarda Serafino Guido, 20 anni, del posto.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA