X
<
>

Condividi:

Non solo abbigliamento, scarpe e borse, ma anche palloni da calcio e pallavolo. Oltre 17 mila palloni contraffatti sono stati sequestrati nel porto di Gioia Tauro (Rc). L’operazione che ha portato al sequestro è stata condotta dai funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Gioia Tauro in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza. La merce, stipata in un container proveniente dagli Emirati Arabi, era destinata a Novorossiysk (Russia).
I palloni, abilmente contraffatti, riproducevano i marchi di Juventus, Puma, Arsenal, Diadora, Lotto, Mikasa, Fifa Uefa, Barcellona, Manchester United, Umbro, Jabulani.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA