X
<
>

Condividi:

POTENZA – La bufera di neve che si è abbattuta sull’hinterland potentino lunedì sera ha lasciato il segno. Intono alle 21.10 sulla strada che da Potenza porta al Lago di Pantano si è creato un vero e proprio ingorgo con scene di panico diffuso. Macchine ferme che non procedevano, altre che sbandavano paurosamente da una corsia all’altra e altre che si sono messe di traverso ostruendo il passaggio ad altre. In pochi minuti sull’arteria non si poteva più camminare a causa del ghiaccio che si era formato in pochissimi minuti. Certo, parte della “colpa” dell’ingorgo, è stato dovuto ad automobilisti privi di pneumatici da neve. Per fortuna dopo un quarto d’ora è arrivata una pattuglia della polizia stradale che ha provveduto ad aiutare le autovetture messe di traverso sulla strada liberando almeno una corsia. Intorno alle 22 un mezzo spargisale è arrivato sul posto. Dopo qualche minuto diverse macchine sono ripartite e il traffico è tornato regolare intorno alle 22.30.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA