X
<
>

Condividi:

Incontro questa mattina a Rende, del Pdl, presieduto dal vice coordinatore regionale vicario del partito, senatore Antonio Gentile, che ha registrato la presenza del coordinatore provinciale Gianfranco Leone, dei consiglieri regionali Gianpaolo Chiappetta, Salvatore Magarò e Fausto Orsomarso, dell’assessore regionale al bilancio Giacomo Mancini, dei dirigenti di Rende Gianfranco Ponzio (coordinatore cittadino), Mario Bartucci (consigliere comunale uscente) e Gianfranco Scarpelli.
È stato deciso di presentare le liste di partito del Pdl, dell’Udc, del nuovo Psi, della lista Scopelliti che si uniranno alle liste civiche I Moderati e che si confronteranno con il movimento civico Primavera per un accordo che si auspica possibile.
«Il centrosinistra rendese candida un esponente cosentino – riporta una nota – e questo, al di là delle superate questioni di campanile, ha un suo significato. Chi non vive la realtà rendese quotidianamente- prosegue la nota- difficilmente potrà coglierne i limiti, che esistono e che appartengono alla mai avvenuta alternanza in un territorio di importanza strategica per la Calabria. A breve sarà formalizzate la scelta di un candidato a sindaco autorevole, rendese, giovane, capace di poter esprimere le esigenze di rinnovamento della comunità».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA