X
<
>

Condividi:

La polizia ha arrestato a Siderno (Rc) un affiliato alla ‘ndrangheta, Antonio Galea, di 49 anni, latitante dal luglio del 2010, accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso. Galea si era sottratto all’arresto nell’ambito dell’operazione «Crimine», condotta dalle Dda di Reggio Calabria e Milano, che nel luglio del 2010 aveva portato all’arresto di oltre trecento persone tra la Calabria e la Lombardia.

LEGGI I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE CRIMINE
E DEI SUCCESSIVI PROCESSI NEL FASCICOLO
AD AGGIORNAMENTO DINAMICO

Galea, in particolare, è accusato di essere un affiliato alla cosca Commisso di Siderno per conto della quale avrebbe gestito affari illeciti sia in Calabria che in Lombardia. Antonio Galea è stato sorpreso dalla Squadra mobile di Reggio Calabria in un appartamento nel centro di Siderno. I dettagli dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che avrà luogo alle 16 nella Questura di Reggio Calabria.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA