X
<
>

Condividi:

POTENZA – «Una commissione di inchiesta interna alla Regione Basilicata» opererà per «appurare la verità sui casi di intossicazione che si sono verificati ad alcuni lavoratori che operavano nei pressi del Centro Oli di Viggiano (Potenza)». Lo ha annunciato il presidente della giunta regionale Vito De Filippo, attraverso l’ufficio stampa.

«Il comitato, che sarà costituito da esponenti dei dipartimenti ambiente e salute, oltre ad acquisire tutti i dati di monitoraggi fatti da organismi terzi attivi in quel comprensorio – spiega la nota – chiederà anche all’Eni di fornire tutti i dati sul funzionamento del Centro oli negli ultimi giorni»

L’ufficio stampa ha reso noto anche che «il Direttore generale del Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata, Donato Viggiano, su indicazione dell’assessore Agantino Mancusi, ha dato mandato all’Arpab di acquisire tutti i dati connessi al monitoraggio del centro Oli di Viggiano, incluse le matrici interne allo stesso stabilimento». Nella nota è specificato che «i dati richiesti riguardano almeno la giornata precedente ai casi di intossicazione denunciati da alcuni lavoratori dell’area».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA