X
<
>

Condividi:

Sono stati i Carabinieri della Stazione Rosario Valanidi (Rc) allertati da un responsabile della Casa di cura “Villa Speranza” perchè un anziano con problemi psichici e di salute si era allontanato dalla struttura senza farvi ritorno, a ritrovare l’anziano. L’uomo I.V. di anni 77, sofferente di problemi di salute e di depressione, aveva fatto perdere le tracce nel primo pomeriggio.
Scattate immediatamente le ricerche ed effettuati dalle pattuglie dell’Arma controlli presso gli esercizi commerciali limitrofi alla sede della struttura, presso le fermate dell’autobus e alla Stazione Ferroviaria.
Le ricerche si sono state protratte anche dopo il tramonto ed alle 22,00 circa una pattuglia che stava perlustrando gli argini del torrente Valanidi ha notato nel buio, sull’argine del torrente una figura umana adagiata sul terreno. Il luogo, non percorribile in auto, è stato raggiunto a piedi dei militari che hanno trovato l’anziano in stato confusionale disteso sull’argine del fiume tremante con indosso vestiti bagnati.
L’uomo è stato soccorso e portato in spalla dai militari, attraversando il torrente, fino al mezzo di servizio con cui l’hanno trasportato al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti. L’uomo è stato visitato e rifocillato, ed è in discrete condizioni di salute.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA