X
<
>

Condividi:

Nove persone sono state denunciate dai Carabinieri della Compagni di Tropea con l’accusa di abusivismo, deturpamento di bellezze naturali ed inquinamento ambientale. In particolare, a San Calogero gli uomini diretti dal maresciallo Nazzareno Scalzone, hanno denunciato V.M., 78 anni, pensionato; V.G., di 48 operaio; V.G., 42enne muratore; S.F., di 50, operaio: avevano realizzato un tetto di copertura in ferro su di un fabbricato per civile abitazione, senza autorizzazione.
Inoltre sono stati sorpresi a rimuovere, senza l’ausilio di una ditta specializzata, lastre di eternit. Il manufatto ed il materiale inquinante sono stati sottoposti a sequestro. A Ricadi, i militari hanno denunciato P.A.M. 56 anni, casalinga; P.M., di 60, infermiere; D.F. di 62, pensionato, L.C. di 58, R.P. di 46, operaio. Sono stati sorpresi mentre stavano costruendo un fabbricato da adibire a civile abitazione, sprovvisti di qualsiasi autorizzazione. Inoltre sono stati sorpresi a realizzare in località «Ruffa lavori di sbancamento e collocamento massi tra la spiaggia ed un terreno.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA