X
<
>

Condividi:

MESORACA (Crotone) – Va a pescare in una zona impervia, nel territorio di Mesoraca, ma poi si perde e non riesce a tornare a casa. E’ accaduto ieri a Mesoraca, in provincia di Crotone, dove i genitori di un giovane di 29 anni, C.A., hanno chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di Petilia Policastro, dal momento che non avevano più notizie del figlio. 

In serata sono così partite le ricerche, alle quali hanno partecipato anche volontari del luogo, Vigili del fuoco, Corpo forestale e carabinieri. La zona dove il giovane si era recato è quella di Manche del Diavolo, a oltre 1.600 metri di altitudine. Grazie anche all’intervento di alcuni esperti del posto, i Vigili del fuoco sono riusciti a ritrovare il ragazzo. Il giovane, che aveva fatto troppo tardi e aveva dovuto fare i conti con il buio, aveva acceso un fuoco nel tentativo di passare la notte, considerato anche che la zona non era coperta dal segnale telefonico. 

 

 

 

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA