X
<
>

Condividi:

REGGIO CALABRIA – I Carabinieri della Compagnia di Locri hanno individuato i responsabili del danneggiamento di 24 autovetture avvenuto la scorsa notte a Siderno. Movente del folle gesto sarebbe stato un raptus di gelosia, che ha scatenato l’ira di I.A., di 24 anni, dopo aver visto l’ex fidanzata in compagnia di un altro giovane in atteggiamenti affettuosi. Aiutato da un complice, G.G. di 25 anni, dopo avere reperito una pesante mazza da lavoro, ha frantumato parabrezza e finestrini delle auto lungo il tragitto di ritorno verso Locri.

I militari dell’Arma hanno sequestrato a casa di uno dei due indagati la mazza e sulla sua auto hanno rinvenuto frammenti dei parabrezza danneggiati. I.A. sarà sottoposto a interrogatorio domani pomeriggio in Procura a Locri, mentre il complice, G.G., si è reso irreperibile ed è attualmente ricercato.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA