X
<
>

Condividi:

VIBO VALENTIA – Un uomo di 54 anni, B.M., di origine marocchina, è stato denunciato dai carabinieri con l’accusa di sfruttamento minorile nei confronti del proprio figlio quattordicenne, il quale, a sua volta, dovrà rispondere dinnanzi alla procura dei minori per ricettazione e falso trattandosi di merce contraffatta e di origine ignota. Durante il blitz dei carabinieri della stazione di Zungri, diretti dal maresciallo Dario Randazzo, sulla spiaggia della marina di Zambrone, lungo la costa vibonese, i militari dell’Arma hanno inoltre controllato e sequestrato merce contraffatta tra cui 200 paia di occhiali di marche pregiate.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA