X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Una coppia di rumeni, Valentin Chirilia di 21 anni e la sua convivente, Ileana Emilia State di 29 anni, è stata arrestata dalla Polizia per avere aggredito tre prostitute, anch’esse di nazionalità rumena. E’ accaduto questa notte poco prima delle ore 3, quando una pattuglia della Squadra Volante ha notato in via Marina Alta una giovane donna distesa sulla strada, priva di sensi, soccorsa da altre due giovani. Tutte e tre presentavano evidenti ferite al volto. La giovane priva di sensi, P.D. di 24 anni, è stata trasportata dal 118 in ospedale, dove i sanitari le hanno riscontrato la frattura multipla al seno mascellare, con prognosi di 30 giorni. Le altre due, P.G. di 27 anni e M.V. di 35 anni, hanno riferito di essere state aggredite da un connazionale, indicato in Valentin Chirilia, e dalla sua convivente. L’uomo è stato rintracciato e arrestato in via Carcere Nuovo, stessa sorte per la convivente, bloccata a bordo dell’autovettura di alcuni rumeni in via De Nava.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA