X
<
>

Condividi:

GIOIA TAURO (RC) – Quaranta colpi di Kalashnikov sono stati esplosi, a Gioia Tauro, nel Reggino contro un capannone di un’azienda.Si tratta di una società del Gruppo De Masi Global Repairs. Il Gruppo De Masi, la cui azienda presa di mira si occupa di lavori di riparazione di manutenzione di mezzi portuali compresi container, già in passato è stato vittima di numerosi atti intimidatori. Solidarietà all’imprenditore è stata espressa dalla senatrice del Pd Doris Lo Moro e dal coordinatore provinciale di Reggio calabria dello stesso partito, Girolamo De Maria. 

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA