X
<
>

Condividi:

UN uomo di 35 anni, di Guardavalle (Catanzaro), è stato arrestato dalla Guardia di Finanza dopo che, sulla sua auto, fermata ad un posto di controllo sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, sono stati trovati 5,6 chilogrammi di cocaina.   La droga era nascosta in un doppiofondo di plastica nel paraurti posteriore: cinque «panetti» erano stati confezionati con plastica gommosa cosparsa di polvere di caffè ed avvolti in nastro adesivo da imballaggio. 

La cocaina sequestrata aveva un grado di purezza superiore al 90 per cento: avrebbe prodotto, dopo ripetuti «tagli», circa 30 mila dosi, con un ricavo totale pari a circa un milione e mezzo di euro.   Una perquisizione nella casa dell’uomo arrestato (è accusato di traffico e detenzione di droga) non ha dato esito: gli investigatori ritengono che la droga fosse diretta al mercato calabrese degli stupefacenti. 

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA