X

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Un imprenditore di Reggio Calabria, attivo nel quartiere Archi posto nella parte Nord della città, è stato denunciato a piede libero dai carabinieri per avere realizzato una discarica abusiva di rifiuti speciali non autorizzata. I militari della locale Stazione hanno notato un terreno di circa 3 mila metri quadrati sul quale vi erano consistenti cumuli di detriti. E’ emerso che il terreno era in uso ad un imprenditore edile di 34 anni, V.A.F., che vi aveva realizzato una discarica per detriti derivanti da attività edili e materiale bituminoso, che rappresenta una tipologia di rifiuto definito “speciale”, senza autorizzazione. Inoltre i carabinieri hanno scoperto che l’uomo aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete idrica pubblica, per cui l’imprenditore è stato denunciato anche per furto aggravato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares